paracadute

pa|ra|ca||te
s.m.inv.
1791; comp. di 2para- e del pl. di caduta, cfr. fr. parachute.


1. AD dispositivo atto a ridurre la velocità di caduta libera di un corpo nell’aria usato come mezzo di salvataggio sugli aerei o per lanciare truppe, munizioni, viveri e sim., con la forma di un grande ombrello di tessuto molto leggero ma resistente collegato con un sistema di funi a un’imbracatura cui è assicurato il carico: lanciarsi con il paracadute | estens., fare da paracadute a qcn.: proteggerlo da rischi e danni, attenuare le conseguenze di un suo sbaglio
2. TS tecn. dispositivo di forma simile al precedente la cui azione si somma a quella dei normali dispositivi di frenatura in veicoli veloci che procedono su traiettoria orizzontale | nelle miniere, dispositivo di sicurezza di cui sono munite le gabbie di estrazione

Polirematiche

paracadute a calotta
loc.s.m.inv.
TS aer.
p. dalla forma tradizionale con una apertura sulla sommità che rende meno violento lo strappo di apertura e permette di dirigerlo meglio
paracadute ad ala
loc.s.m.inv.
TS aer.
p. dalla caratteristica forma a materasso, particolarmente usato per i lanci di precisione
paracadute di coda
loc.s.m.inv.
TS aer.
p. applicato sulla coda degli aerei, per frenarli nell’atteraggio, o di particolari veicoli come ad es. i dragster
paracadute freno
loc.s.m.inv.
TS aer.
=> paracadute di coda.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.