parafisi

pa||fi|ṣi
s.f.inv.
1835 nell'accez. 2; dal lat. scient. paraphĭsis, dal gr. paráphusis, der. di paraphúō “produco germogli, faccio crescere”.


1. TS zool. in alcuni Vertebrati, piccolo corpo cavo presente sulla linea mediana del tetto del telencefalo
2. TS bot. ciascuna delle ife sterili che nell’imenio dei corpi fruttiferi degli Ascomiceti e dei Basidiomiceti è frammista agli aschi | filamento sterile che, nei Muschi, ha funzione protettiva degli organi sessuali tra i quali sorge
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità