1paraggio

pa|ràg|gio
s.m.
av. 1487; dallo sp. paraje propr. “luogo di sosta”, der. di parar “fermarsi”.


1. TS mar. al pl., tratto di mare compreso fra due paralleli di latitudine per lo più vicino alla costa: i paraggi di capo Vaticano
2. CO estens., spec. al pl., vicinanze, dintorni: in questi paraggi non esiste una farmacia
3. BU zona, luogo: un paraggio tranquillo e fuori mano

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità