paratore

pa|ra||re
s.m.
1772; cfr. lat. parator “chi prepara”.


1. BU chi orna, chi addobba luoghi pubblici per occasioni particolari
2. TS venat. chi sospinge la selvaggina verso il cacciatore, perché possa colpirla
3. TS tess. => follone
4a. RE tosc., chi custodisce le greggi o le mandrie al pascolo | chi conduce i bovini al mercato o alla mattanza
4b. RE tosc., chi sollecita i buoi aggiogati all’aratro
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità