parcella

par|cèl|la
s.f.
1381; dal fr. parcelle, dal lat. *particella, dim. di pars, partis “parte”.


CO
1a. nota, redatta in conformità a una tabella approvata dall’autorità, delle somme spettanti a un libero professionista per il compenso delle sue prestazioni e delle spese che ha sostenuto: la parcella di un avvocato
1b. somma che, in base a tale tariffario, risulta dovuta dal cliente: qual è la sua parcella?
2a. BU piccola parte, particella
2b. BU appezzamento di terreno di piccole dimensioni

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità