paronomasia

pa|ro|no||ṣia, pa|ro|no|ma|ṣì|a
s.f.
1566; dal lat. paronomasĭa(m), dal gr. paronomasía, comp. di para- “1presso, vicino” e onomasía “denominazione”.

TS ret.
figura retorica che consiste nell’avvicinare parole di suono uguale o simile , ma semanticamente differenti , per suggerire un’affinità di senso: ricci capricci , traduttore traditore , fratelli coltelli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.