parvenza

par|vèn|za
s.f.
ca. 1300; dal provenz. parvensa, der. di parer “1parere” con influsso di apparenza.


1. LE aspetto visibile, apparenza esteriore: la sua parvenza, | là dov’io era, ancor non m’appariva (Dante)
2. CO fig., vaga somiglianza; accenno: progetti senza una parvenza di realismo
3. OB parere, opinione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.