passaggio

pas|sàg|gio
s.m.
av. 1257; dal fr. passage, der. di passer “passare”; nell’accez. 19 cfr. sicil. passaggiu.


FO
1a. il passare attraverso uno spazio, un luogo, o da un luogo a un altro e sim.: il passaggio della nave nel porto, il passaggio del treno tra due stazioni, il passaggio di un corteo
1b. luogo attraverso il quale si passa: passaggio stretto, facile, comodo, difficile; aprire, chiudere, cercare un passaggio
2. fig., il mutare stato, condizione: il passaggio dal giorno alla notte
3. il trasferire qcs. ad altri: passaggio delle consegne
4. l’insieme delle persone o delle cose che passano attraverso un luogo: c’è sempre molto passaggio in una stazione
5. viaggio in nave di persone e cose, tragitto e relativa tariffa
6. estens., breve viaggio compiuto gratuitamente su un automezzo di proprietà altrui: chiedere, offrire, dare, concedere, rifiutare un passaggio
7. CO con riferimento al noleggio cinematografico o televisivo, ogni proiezione in sala pubblica di un film
8a. CO TS telev. apparizione anche breve in una trasmissione televisiva da parte di personaggi noti | singola apparizione di uno spot pubblicitario, spec. in televisione: per questo spot sono previsti tre passaggi in prima serata
8b. TS telev. messa in onda di un programma televisivo, la cui eventuale ripetizione con repliche in orari di alto ascolto determina l’abbassamento del prezzo del programma stesso
9. CO brano di un’opera letteraria o musicale
10. TS astron. movimento di un corpo celeste attraverso un luogo o rispetto a un altro corpo celeste
11. TS sport in alcuni giochi di squadra e in partic. nel calcio: l’atto del passare la palla a un proprio compagno di squadra | nella ginnastica: il passare sopra o sotto l’attrezzo | nel salto in alto e nella corsa a ostacoli: lo scavalcare l’asticella o l’ostacolo | nelle gare su pista o su circuito: il transito successivo di ogni concorrente sulla linea di traguardo al termine di ogni giro
12. TS sport nell’alpinismo e nell’arrampicata sportiva: breve tratto di arrampicata di difficoltà omogenea risolvibile con uno o più movimenti
13. TS mat. trasformazione di un’espressione o di una formula in un’altra equivalente a fine dimostrativo o di semplificazione
14a. TS mus. brano caratterizzato da particolari caratteristiche tecniche: eseguire un passaggio difficile, un passaggio solo per flauto | il mutare tonalità | nella sonata: transizione che collega tra loro il primo e il secondo tema
14b. TS mus. nel XVI sec., pratica vocale consistente nell’effettuare scale e trilli improvvisi per abbellire il cantato | nel XVIII sec., tecnica vocale basata su virtuosismi | => passaggio di registro
15. TS geol. contatto tra due rocce di diversa età
16. BU stretto, canale: il passaggio dei Dardanelli
17. BU morte
18. LE crociata: a riacquistare la Terra Santa si fece per li cristiani un general passaggio (Boccaccio)
19. RE merid., gesto o frase lasciva rivolta a una donna; prendersi un passaggio, dei passaggi: allungare le mani
20. OB tassa per entrare in società con qcn., per entrare in un circolo e sim.
21. OB nolo di una nave

Polirematiche

di passaggio
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., brevemente, rapidamente: accennare a qcs. di passaggio
2. loc.avv., fig., per poco tempo, senza fermarsi: trovarsi, essere di passaggio in un luogo
3. loc.agg.inv., estens., di qcn., che si ferma in un luogo per poco tempo: clienti, turisti, gente di passaggio | di luogo e sim., attraverso cui solitamente si passa per breve tempo: locale, stanza, corridoio, punto di passaggio
passaggio a livello
loc.s.m.
CO
punto protetto da una barriera mobile e sorvegliato da guardiani, in cui una strada incrocia una ferrovia
passaggio al limite
loc.s.m.
TS mat.
procedimento analitico su cui si basa il concetto di limite
passaggio chiave
loc.s.m.
1. CO snodo fondamentale all’interno di una trama narrativa
2. TS sport nell’alpinismo e nell’arrampicata sportiva: il tratto più difficile di una via o di un tiro di corda
passaggio del pollice
loc.s.m.
TS mus.
durante l’esecuzione alla tastiera di un brano, il movimento del passare il pollice sotto le altre dita
passaggio di, a nord-est
loc.s.m.
TS geogr.
ipotetica via di navigazione mai individuata che si credeva collegasse l'Atlantico al Pacifico, passando per il Mare Glaciale Artico
passaggio di bravura
loc.s.m.
TS mus.
parte di una composizione musicale inserita per permettere all’esecutore di poter dimostrare le sue qualità tecniche
passaggio di mani
loc.s.m.
CO
=> passaggio di proprietà
passaggio di proprietà
loc.s.m.
CO
trasferimento di un bene da un proprietario a un altro
passaggio di registro
loc.s.m.
TS mus.
durante l’emissione vocale di una serie di note ascendenti, punto, variabile da persona a persona, in cui si richiede un adattamento della laringe, per facilitare l’emissione stessa | tale adattamento
passaggio di, a nord-ovest
loc.s.m.
TS geogr.
ipotetica via di comunicazione mai individuata, che si credeva collegasse l'Atlantico al Pacifico, passando lungo le coste artiche dell'America
passaggio in avanti
loc.s.m.
TS sport
nei tuffi: movimento compiuto dal nuotatore quando si trova in aria, dopo essersi buttato dalla piattaforma
passaggio pedonale
loc.s.m.
CO
zona della strada, spec. delimitata da strisce o righe, entro cui i pedoni devono rimanere durante l’attraversamento
passaggio ponte
loc.s.m.
CO
tariffa economica per viaggi in nave, che non prevede il pernottamento in cuccetta o in cabina
passaggio zebrato
loc.s.m.
CO
passaggio pedonale.
rito di passaggio
loc.s.m.
TS etnol.
l’insieme delle cerimonie che accompagnano e testimoniano il passaggio di un individuo da una condizione sociale a un’altra
segnalatore di passaggio
loc.s.m.
TS cinem.
segno impresso sull’angolo superiore destro di un fotogramma che indica la prossima conclusione del rullo.
servitù di passaggio
loc.s.f.inv.
TS dir.
s. per cui il proprietario di un fondo ha diritto di passare su un fondo altrui
stazione di passaggio
loc.s.f.
TS ferr.
=> stazione di transito
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.