pazienza

pa|zièn|za
s.f.
av. 1294; dal lat. patiĕntĭa(m), der. di patiens, -entis “paziente”.


FO
1a. disposizione d’animo o atteggiamento interiore proprio di chi accetta o sopporta il dolore, le difficoltà e sim. con salda forza d’animo e coraggiosa rassegnazione, dominando i propri impulsi e contenendo le proprie reazioni: avere pazienza, sopportare con pazienza; avere la pazienza di un santo, di Giobbe, essere molto paziente; anche la pazienza ha un limite, per indicare che non si è più disposti a sopportare determinate situazioni o comportamenti
1b. in formule di cortesia, per esprimere scusa: abbi pazienza, ma non te lo posso proprio dire | abbi, abbia, abbiate pazienza, per richiamare l’attenzione dell’interlocutore su quanto si è detto o si sta per dire | come esclamazione conclusiva o di rassegnazione: non ce l’abbiamo fatta, pazienza!, pazienza, sarà per un’altra volta! | come inciso, esprime concessione: se non fosse stato avvertito, pazienza, ma gli ho telefonato apposta
2. capacità di contenere l’ira, l’irritazione o anche la precipitazione e la fretta: perdere la pazienza, con i bambini ci vuole pazienza; armarsi di pazienza, di santa pazienza, imporsi di affrontare una situazione con calma, senza fretta o insofferenza
3. costanza, diligenza nell’eseguire un lavoro, nello svolgere un’attività e sim., unita a grande calma e precisione: un lavoro di pazienza
4. OB LE patimento, sofferenza: e qual più pazienza avea nelli atti | piangendo parea dicer: "Più non posso" (Dante)
5. TS relig. parte dell’abito di alcuni ordini religiosi, spec. dei Carmelitani, costituita da una sorta di tunica priva di maniche, aperta lateralmente, stretta e lunga fino ai piedi, indossata sopra la veste intera | cordone con cui i frati cingono il saio | scapolare con il nome o l’immagine della Beata Vergine del Carmine
6. TS mar. => cavigliera
7. TS bot.com. arbusto cespuglioso della famiglia delle Sassifragacee (Philadelphis coronarius) con foglie ovali e fiori bianchi profumati raccolti in grappoli | => erba pazienza

Polirematiche

erba pazienza
loc.s.f.
TS bot.com.
erba perenne del genere Romice (Rumex patientia) un tempo coltivata in Italia centrale, ma ora quasi scomparsa
far scappare la pazienza a un santo
loc.v.
CO
tenere comportamenti tali da mettere a dura prova la pazienza anche di persone che solitamente ne hanno tanta
gioco di pazienza
loc.s.m.
CO
g. per il quale occorrono molta calma e riflessione: il puzzle è un gioco di pazienza
perdere la pazienza
loc.v.
CO
perdere le staffe
portare pazienza
loc.v.
CO
pazientare
scappare la pazienza
loc.v.
CO
perdere la pazienza, spazientirsi: mi ha proprio fatto scappare la pazienza!
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.