pelagianismo

pe|la|gia||ṣmo
s.m.
av. 1712;


TS filos., relig. dottrina ereticale facente capo al monaco bretone Pelagio (354-427 ca.) che, rivalutando la fondamentale bontà e capacità morale dell’uomo, affermava la possibilità di salvarsi con le proprie forze e di riscattarsi dal peccato originale senza l’intervento della grazia | movimento ereticale che si basava su tale dottrina, diffuso nel sec. V e colpito da numerose condanne ecclesiastiche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.