pellegrino

pel|le|grì|no
s.m., agg.
2ª metà XII sec; lat. peregrīnu(m), propr. “straniero”, con dissimilazione, cfr. peregre “fuori di città”.


1. s.m. AD chi compie un pellegrinaggio: una processione, una schiera di pellegrini, una comitiva di pellegrini in viaggio verso Lourdes
2a. agg., s.m. LE che, chi viaggia; viaggiatore, viandante: poi verso l’ignoto | si partì pellegrino come suole (D’Annunzio)
2b. agg. CO di uccello, migratore
3. s.m. RE merid., nome di alcune specie di molluschi bivalvi della famiglia dei Pettinidi
4. s.m. TS ornit.com. => falco pellegrino
5. s.m. TS numism. mezzo grosso coniato a Parma sotto papa Adriano VI
6. s.m. BU fig., scherz., pidocchio
7. agg. LE peregrino, originale, insolito: la materia, cioè li costumi delle predette donne amazone, è alquanto pellegrina alle più genti, e perciò più piacevole (Boccaccio)
8. agg. OB LE del, da pellegrino: un giorno tacitamente in abito pellegrino là se n’andò (Boccaccio)

Polirematiche

falco pellegrino
loc.s.m.
TS ornit.com.
grande e imponente uccello rapace del genere Falco (Falco peregrinus) molto diffuso in Europa, di colore grigio azzurro con fasce nerastre sul dorso, biancastro nella parte ventrale, che cattura la preda quasi sempre in volo
padre pellegrino
loc.s.m.
TS stor.
spec. al pl., spec. con iniz. maiusc., ciascuno dei dissenzienti della Chiesa d’Inghilterra che all’inizio del XVII secolo emigrarono nel Nordamerica e nel 1620 si stabilirono nella colonia di Plymouth, nel Massachusetts
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.