pene

|ne
s.m.
1775; dal lat. pēne(m) propr. "coda".


AU anat. organo esterno erettile dell’apparato urogenitale maschile


Polirematiche

arteria del pene
loc.s.f.
TS anat.
nell'uomo, ramo terminale dell'arteria pudenda interna
arteria profonda del pene
loc.s.f.
TS anat.
ramo terminale dell'arteria del pene, che si distribuisce ai corpi cavernosi
filetto del pene
loc.s.m.
TS anat.
=> frenulo prepuziale.
invidia del pene
loc.s.f.
TS psic.
concezione psicoanalitica secondo cui la donna, in giovane età, si sente lesa rispetto al maschio poiché non possiede il pene e, da adulta, viene condotta al desiderio di procreare considerando il coito come mezzo di appropriazione del pene.
vena dorsale profonda del pene
loc.s.f.
TS anat.
v. mediana che raccoglie il sangue proveniente dal glande e dai corpi cavernosi e confluisce nel plesso venoso di Santorini
vena dorsale superficiale del pene
loc.s.f.
TS anat.
v. impari, ma talora duplice, che confluisce nella vena grande safena sinistra e raccoglie il sangue proveniente dagli involucri del pene
vene profonde del pene
loc.s.f.pl.
TS anat.
v. che costituiscono la principale via di drenaggio dei corpi cavernosi e confluiscono nella vena pudenda interna
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.