pensione

pen|sió|ne
s.f.
av. 1519; dal lat. pensiōne(m) propr. “1peso, pesatura”, der. di pendĕre “pesare”.


FO
1. somma di denaro corrisposta periodicamente da un ente pubblico o privato a chi cessa la propria attività lavorativa per aver superato un dato limite di età, per aver prestato un certo numero di anni di servizio, per invalidità, ecc. e che, in caso di morte del titolare, può essere trasmessa a determinati congiunti: percepire, ritirare, prendere la pensione, pagare la pensione | estens., condizione di chi percepisce tale somma: mandare, mettere, mettersi, andare in pensione
2a. prestazione di vitto e alloggio, dietro pagamento di un prezzo stabilito: vivere, essere, stare a pensione, tenere qcn. a pensione | la somma versata per tale prestazione
2b. estens., esercizio pubblico di tipo alberghiero che fornisce prestazioni comprensive di vitto e alloggio: fare, prenotare le vacanze in pensione
3a. TS stor. salario che veniva corrisposto ai funzionari in servizio
3b. TS stor. onere di cui erano gravati i benefici ecclesiastici
3c. TS stor. tributo che veniva pagato dai sudditi al signore, o dagli stati sconfitti allo stato vincitore

Polirematiche

andare in pensione
loc.v.
CO
pensionarsi
fondo pensioni
loc.s.m.
TS fin.
f. costituito dagli enti previdenziali con la quota trattenuta dallo stipendio dei lavoratori
mezza pensione
loc.s.f.
CO
tipo di pensione comprensiva di alloggio, prima colazione e un pasto
pensione baby
loc.s.f.
CO
p. maturata da una persona relativamente giovane al termine di una breve attività lavorativa
pensione completa
loc.s.f.
CO
tipo di pensione comprensiva di alloggio e dei pasti
pensione d’annata
loc.s.f.
CO
nel linguaggio giornalistico, pensione maturata in un periodo non recente in cui le retribuzioni erano di gran lunga inferiori rispetto a quelle concesse in seguito
pensione di anzianità
loc.s.f.
CO
p. corrisposta a chi abbia maturato un certo numero di anni di anzianità lavorativa previsti dalla legge
pensione di guerra
loc.s.f.
CO
p. corrisposta ai reduci di guerra rimasti invalidi o ai familiari dei caduti
pensione di invalidità
loc.s.f.
CO
p. erogata a lavoratori colpiti da perdita della capacità lavorativa dovuta a infortunio o a malattia, qualora abbiano maturato un’anzianità stabilita a termine di legge
pensione di reversibilità
loc.s.f.
CO
p. che, in caso di decesso del titolare, può essere trasferita al coniuge o ai figli minorenni
pensione di vecchiaia
loc.s.f.
CO
p. corrisposta a chi abbia superato l’età pensionabile con un’anzianità contributiva stabilita dalla legge
pensione integrativa
loc.s.f.
CO
assicurazione sociale privata basata su un fondo pensionistico integrativo
pensione irreversibile
loc.s.f.
CO
p. non trasferibile ad altri dopo la morte del titolare
pensione privilegiata diretta
loc.s.f.
TS dir.lav.
p. che spetta a un lavoratore che sia rimasto invalido per causa di servizio sul lavoro
pensione privilegiata indiretta
loc.s.f.
TS dir.lav.
p. che spetta ai familiari di un lavoratore in caso di morte di quest’ultimo per causa di servizio sul lavoro
pensione reversibile
loc.s.f.
CO
=> pensione di reversibilità
pensione sociale
loc.s.f.
CO
p. che spetta a cittadini che non percepiscano alcun reddito o non raggiungano i limiti di reddito stabiliti, quando abbiano superato un termine di età fissato per legge.
trattenuta di pensione
loc.s.f.
TS fin.
t. dallo stipendio dei lavoratori per costituire il fondo pensioni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.