percezione

per|ce|zió|ne
s.f.
1293-94; dal lat. perceptiōne(m), v. anche percepire, cfr. sup. lat. perceptum.

AU
CO 1a. il percepire attraverso i sensi, l’intuito o la mente: la percezione di un suono, di un’immagine, di un odore; percezione di un’emozione, di un pericolo, percezione di un concetto | facoltà di percepire: avere una buona percezione dei sapori, provare disturbi di percezione
1b. TS fisiol. registrazione mentale immediata di un atto, un evento o un oggetto dell’esperienza sensoriale
1c. TS psic. l’insieme degli eventi sequenziali che sono alla base dell’interazione dell’individuo con il mondo esterno o con la sua realtà interna, che vanno dal presentarsi di uno stimolo, attraverso il formarsi della relativa sensazione, sino al suo avvertimento generalmente strutturato
2. TS filos. esperienza conoscitiva | atto cognitivo che implica un processo di interpretazione e organizzazione di diverse sensazioni e porta all’individuazione di un determinato oggetto reale
3. CO spec. nel linguaggio amministrativo e burocratico, il percepire regolarmente una somma di denaro: percezione di un reddito, di un vitalizio; percezione di un imposta da parte del fisco

Polirematiche

percezione cromatica
loc.s.f.
TS fisiol.
p. dei colori attraverso la vista
percezione della profondità
loc.s.f.
TS fisiol.
capacità di valutare la profondità dello spazio e la distanza degli oggetti e quindi di orientare l’organismo nell’ambiente
percezione esterna
loc.s.f.
TS filos.
p. che porta il soggetto alla conoscenza del mondo esteriore
percezione extrasensoriale
loc.s.f.
TS parapsic.
p. attribuita a fenomeni che non implicano l’intervento dei comuni apparati sensoriali
percezione interna
loc.s.f.
TS filos.
p. che porta il soggetto alla consapevolezza dei propri stati di coscienza o dei propri atti
percezione semplice
loc.s.f.
TS fisiol.
periodo del processo di elaborazione degli stimoli provenienti dalle sensazioni tattili, visive e acustiche, attraverso cui si ha l’immediato riconoscimento delle caratteristiche fisiche degli oggetti
percezione sincretica
loc.s.f.
TS psic.
attitudine della psiche infantile a percepire gli oggetti esterni nella loro globalità, piuttosto che in modo distinto e analitico.
velocità di percezione
loc.s.f.
TS fisiol.
in oculistica, la rapidità con cui l’occhio percepisce la presenza di un oggetto, in rapporto con l’illuminazione
verbo di percezione
loc.s.m.
TS ling.
v. che indica una percezione sensoriale (ad es. guardare, sentire, vedere, ecc.)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.