perforato

per|fo||to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass., agg. => perforare , perforarsi
2. agg. CO che presenta fori: foglio con margine perforato
3. agg. TS zool. del guscio di alcuni protozoi dei Foraminiferi, caratterizzato dalla presenza di numerosi pori che ne attraversano le pareti | s.m., protozoo che presenta tale guscio
4. agg. TS bot. di foglia, che presenta fori anche di vari centimetri di diametro, come ad es. quella del filodendro | di foglia che, in controluce, appare trapassata da numerosi forellini, come ad es. quella dell’iperico

Polirematiche

nastro perforato
loc.s.m.
TS inform.
striscia, spec. di carta, sulla quale sono praticati fori codificanti un’informazione, usata come supporto per l’introduzione di dati in un elaboratore
scheda perforata
loc.s.f.
TS tecn.
cartoncino forato su cui sono registrati dati alfanumerici, già usato in procedimenti meccanografici e in elaboratori elettronici, cui vengono oggi preferiti quelli costituiti da supporti magnetici
ulcera perforata
loc.s.f.
TS med.
u. con perforazione della parete dell’organo interessato.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.