perforazione

per|fo|ra|zió|ne
s.f.
av. 1320; dal lat. tardo perforatiōne(m), v. anche perforare.


CO
1. il perforare, il perforarsi e il loro risultato
2. in una pellicola cinematografica o fotografica, le due file ininterrotte di fori ai lati della pellicola stessa, nei quali si inseriscono gli ingranaggi della macchina da presa e del proiettore | in un foglio di carta o cartoncino, foratura continua lungo linee preordinate che facilita lo strappo di tagliandi, talloncini e sim.
3. TS miner. operazione mediante la quale vengono praticati fori di diverso diametro e lunghezza per raggiungere vene produttive o per allogare mine
4. TS elettron., inform. nei sistemi di prima generazione, codifica delle informazioni su nastro o scheda mediante perforatrice
5. TS industr. non com. => foratura
6. TS med. il perforarsi della parete di un organo cavo addominale a causa di un evento traumatico o di lesioni patologiche preesistenti: perforazione dell’appendice, il proiettile ha causato la perforazione dello stomaco

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.