perire

pe||re
v.intr., v.tr.
2ª metà XIII sec; dal lat. perīre, comp. di per- con valore perfettivo e īre “andare”.


1. v.intr. (essere) CO morire, spec. non di morte naturale: perire in un incidente, in un incendio | LE per introdurre una maledizione, un’imprecazione: oh cotal donna pera | che sua biltà dischiera | da natural bontà (Dante) | LE fig., soffrire moltissimo, spec. per amore: presilo a riguardare | innamorata sì che ’l mio cor pere (Boccaccio)
2a. v.intr. (essere) BU di qcs., andare distrutto
2b. v.intr. (essere) TS dir. venir meno di un bene dal punto di vista dell’utilizzo economico
3. v.intr. (essere) CO esaurirsi, svanire, vanificarsi: la sua fama perì in pochi anni
4. v.tr. OB far morire
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.