pertosse

per|tós|se
s.f.
1859; der. di tosse con per-.

TS med.
malattia infettiva acuta , contagiosa ed epidemica , frequente nei bambini fra i due e i sei anni , dovuta a un batterio gram-negativo (Haemophilus pertussis) e caratterizzata da un’infezione catarrale delle vie respiratorie con parossismi di tosse terminanti con un’inspirazione prolungata e rumorosa dovuta alla chiusura spasmodica della glottide
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.