piacenza

pia|cèn|za
s.f.
av. 1250; lat. placĕntĭa(m) “desiderio di piacere”, v. anche 1piacere.


LE
1. l’essere piacente; bellezza, grazia, leggiadria: distinguo nella sua persona due parti, ne le quali l’umana piacenza e dispiacenza più appare (Dante)
2. piacevole sensazione di appagamento fisico o intellettuale: le mie foglie odorose, | che mi davan freschezza e piacenza | fino al cuore del mio pasturare (D’Annunzio) | gioia, piacere
3. compiacenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.