piatto

piàt|to
agg., s.m.
av. 1313; lat. *plattu(m), dal gr. platús.

FO
I. agg. AU
1a. che presenta una superficie piana, che non ha né concavità né convessità: corpo, oggetto piatto | paesaggio piatto, regione piatta, privo di rilievi, pianeggiante | mare piatto, calmo, privo di onde
1b. di lineamenti del viso, poco rilevati, debolmente disegnati: volto piatto | naso piatto, schiacciato, camuso | seno piatto, poco sviluppato, scarso, poco prominente | una donna piatta, dalle forme piatte, priva delle rotondità femminili
2. fig., privo di originalità, di espressività, di interesse; scialbo, monotono: una esistenza piatta, stile piatto, conversazione piatta | di qcn., privo di carattere e personalità: è un tipo un po’ piatto
3. TS scient. di diagramma, tracciato e sim., costituito da una linea orizzontale che indica l’assenza di qualsiasi variazione nell’andamento del fenomeno rappresentato
4. TS enol. di vino, che ha poca acidità
5. OB acquattato, appiattito
II. s.m. FO
1a. recipiente, spec. rotondo in cui si mangiano le vivande: piatto di ceramica, di porcellana, d’argento, di plastica; un servizio di piatti; lavare, asciugare i piatti
1b. quantità di cibo contenuta in tale recipiente: un piatto di carne, di insalata; un buon piatto di minestra, mangiare un piatto di pastasciutta
2. ciascuna delle portate di cui si compone un pranzo: un pranzo composto di molti piatti | cibo, vivanda: la pastasciutta è un ottimo piatto; un piatto elaborato, semplice | piatto tipico, pietanza caratteristica della cucina di una determinata regione, città o paese | piatto del giorno, particolare vivanda che un ristorante consiglia in un determinato giorno: il piatto del giorno è spezzatino di vitello con funghi
3. CO estens., qualsiasi oggetto rotondo e schiacciato a forma di piatto: i piatti della bilancia
4. TS tecn. nei giradischi, elemento rotante su cui si collocano i dischi | estens., giradischi
5. TS mus. al pl., strumento idiofono a percussione, a suono indeterminato, costituito da due dischi di metallo che si battono l’uno contro l’altro tenendoli in posizione verticale o, appesi, si percuotono in vari modi
6. TS giochi nei giochi d’azzardo, il denaro delle poste messe in gioco, che anticamente si raccoglieva in un vassoio al centro del tavolo: fare, vincere un ricco piatto | il piatto piange, scherz., espressione usata per indicare che alcuni giocatori devono ancora versare la propria posta | piatto!, dichiarazione del giocatore che punta una somma pari a quella che è virtualmente in gioco
7. CO superficie piatta, parte piatta di qcs.: il piatto di una lama, di una spada
8. TS legat. ciascuna delle due parti rigide della copertina di un libro: piatto anteriore, posteriore
9. TS sport nel baseball, il punto in cui si trova il battitore all’inizio della partita, quando il lanciatore gli indirizza la palla, contrassegnato da un pentagono di gomma bianca
10. TS ott. nel microscopio, parte su cui viene appoggiato l’oggetto da osservare
11. TS chim. negli apparecchi di distillazione, ciascuno dei dispositivi su cui si realizza il contatto tra il liquido e il vapore

Polirematiche

calma piatta
loc.s.f.
TS mar.
bonaccia assoluta | CO fig., condizione di quiete totale, fase in cui non accade niente di rilevante.
chiglia piatta
loc.s.f.
TS mar.
quella costituita da una grossa lamiera centrale che costituisce il fondo della nave
colpo di piatto
loc.s.m.
1. CO c. dato con il piatto di una lama
2. TS sport nel calcio, colpo dato alla palla con la parte interna del piede, in modo da effettuare un tiro preciso e parallelo al terreno | nel tennis, colpo dato alla palla con il piano della racchetta perpendicolare al terreno
di piatto
loc.avv.
1. CO con il piatto, con la parte non tagliente della lama di una spada: colpire di piatto
2. TS sport nel calcio, con la parte interna del piede; nel tennis, con la racchetta perpendicolare rispetto al suolo, in modo tale da far percorrere alla palla una traiettoria rettilinea: colpire, tirare, segnare di piatto
elettroencefalogramma piatto
loc.s.m.
TS med.
tracciato elettroencefalografico privo di oscillazioni, che indica l’assenza di attività elettrica e quindi di attività vitale dell’encefalo.
gettare sul piatto della bilancia
loc.v.
CO
far pesare qcs., anche in modo autoritario
lavatura di piatti
loc.s.f.
CO
fig., brodo o caffè acquoso e insipido.
mettere sul piatto della bilancia
loc.v.
CO
mettere sulla bilancia
non alzare la testa dal piatto
loc.v.
CO
mangiare in fretta e con ingordigia
onorare il piatto
loc.v.
TS giochi
nel poker, partecipare a una mano, data l’entità della posta in gioco, anche senza avere in mano carte che lascino prevedere possibilità di vincita
per piatto
loc.avv.
CO
orizzontalmente: disporre, sovrapporre i mattoni per piatto
piatto caldo
loc.s.m.
CO
preparazione gastronomica che deve essere servita calda
piatto cupo
loc.s.m.
RE centromerid.
scodella | piatto fondo
piatto da, di portata
loc.s.m.
CO
grande piatto simile a un vassoio per servire le vivande
piatto da dolce
loc.s.m.
CO
p. di dimensioni ridotte in cui tradizionalmente si consumano i dolci
piatto del microscopio
loc.s.m.
CO
tavolino
piatto di mezzo
loc.s.m.
CO
portata che sta tra il primo e il secondo
piatto di parole
loc.s.m.
TS giochi
nel poker, l’insieme delle puntate della mano precedente in cui tutti i giocatori hanno condiviso la decisione di non aprire il gioco, che costituiscono la base da cui iniziare la giocata successiva: su di un piatto di parole non si fa invito né si apre al buio
piatto fondo
loc.s.m.
CO
p. di forma concava, adatto a contenere minestre e altri alimenti liquidi
piatto forte
loc.s.m.
CO
1. il piatto più sostanzioso e prelibato di un pranzo
2. fig., la cosa più interessante fra quelle presentate | la parte migliore di uno spettacolo, di un repertorio artistico: il piatto forte della serata
piatto piano
loc.s.m.
CO
p. con fondo non incavato e con i bordi poco rialzati adatto a contenere alimenti solidi
piatto pronto
loc.s.m.
CO
vivanda già preparata e cotta che, per essere consumata, deve essere semplicemente scaldata
piatto unico
loc.s.m.
CO
p. che per i principi nutritivi che contiene, costituisce da solo un pasto completo ed equilibrato
piede piatto
loc.s.m.
CO
spec. al pl., deformazione del piede caratterizzata da appiattimento della volta plantare, congenita o provocata da prolungata stazione eretta
primo piatto
loc.s.m.
CO
portata, spec. a base di pasta o riso, che viene servita all'inizio di un pasto
pulire il piatto
loc.v.
CO
mangiare tutto, senza lasciare neanche una briciola
punto piatto
loc.s.m.
TS artig.
nel ricamo, punto usato per riempire spazi non molto larghi
ripulire il piatto
loc.v.
CO
mangiare tutto quanto è contenuto nel proprio piatto
schermo piatto
loc.s.m.
TS elettron.
s. di televisori e computer che, essendo a cristalli liquidi, ha forma appiattita e spessore molto ridotto diversamente dai tradizionali schermi a tubo catodico
secondo piatto
loc.s.m.
CO
portata, spec. a base di carne o pesce, che viene servita dopo il primo piatto  
sputare nel piatto in cui si mangia
loc.v.
CO
avere un atteggiamento di disprezzo, di forte critica nei confronti dell'attività, della situazione e sim., dalla quale si traggono i mezzi per il proprio sostentamento
su un piatto d’argento
loc.avv.
CO
su un vassoio d'argento.
uovo al piatto
loc.s.m.
TS gastr.
=> uovo al tegamino
virata piatta
loc.s.f.
TS aer.
v. in cui l’aereo si mantiene in posizione orizzontale, senza sbandamenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.