2picciolo

pìc|cio|lo
agg., s.m.
sec. XII-XIII; prob. der. di una radice picci-, con sign. dim., con 2-olo.


1. agg. LE piccolo: nel picciol cerchio s’entrava per porta (Dante) | di breve durata: in picciol tempo passa ogni gran pioggia (Petrarca) | fig., modesto, di umile condizione: io sono un picciol servidor di Natan (Boccaccio)
2. s.m. OB bambino, fanciullo
3a. s.m. TS numism. => piccolo | antica moneta fiorentina del valore di un quarto di fiorino
3b. s.m. RE tosc., moneta di scarso valore, centesimo, spicciolo | non avere un picciolo, non avere un soldo, essere poverissimo | non valere un picciolo, nulla
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.