piede

piè|de
s.m.
av. 1250; lat. pĕde(m).


1. FO estremità dell’arto inferiore che si compone di tarso, metatarso e falangi e svolge funzione di sostegno nella locomozione e nella posizione eretta: piede destro, sinistro, piedi piccoli, delicati, la punta, le dita del piede
2a. TS zool. nei Vertebrati, segmento distale terminale della zampa che poggia a terra nella deambulazione
2b. TS zool. nei Molluschi, massa muscolare situata nella parte ventrale del corpo, che rappresenta il principale organo a funzione locomotoria
3. TS anat. la porzione inferiore di una formazione anatomica
4. TS bot. parte basale di un organismo: il piede di una pianta, di un fungo
5. CO parte inferiore di un oggetto su cui l’oggetto stesso posa, base di una struttura, sostegno: i piedi di un armadio, di un divano, di un mobile, i piedi metallici di uno scaffale
6. TS ing.civ. => suola
7. TS metrol. unità di misura di lunghezza in uso nell’antichità, con un valore oscillante intorno ai 30 cm: piede romano, equivalente a 29,6 cm | unità di misura di lunghezza in uso nei paesi anglosassoni, equivalente a 30,48 cm
8a. TS metr. nella metrica classica, insieme di sillabe ripartite fra tempi forti e tempi deboli
8b. TS metr. nella metrica italiana, parte della stanza della canzone antica e petrarchesca
9. TS mus. nelle ballate dell’ars nova italiana, ciascuna delle due sezioni simmetriche che costituiscono la stanza
10. TS tipogr. la base inferiore di un carattere tipografico
11. TS numism. il numero dei pezzi di una moneta che è possibile coniare con l’unità di peso del relativo metallo

Polirematiche

a piede libero
loc.avv.
CO
nel linguaggio giudiziario, in stato di libertà vigilata e in attesa di giudizio; non in arresto; anche loc.agg.inv.: un imputato a piede libero
a piedi
loc.avv.
CO
camminando, passeggiando: me ne torno a casa a piede
a piedi nudi
loc.agg.inv.
CO
scalzo
ai piedi
loc.avv.
CO
in basso rispetto ad altro; in fondo, nella parte inferiore: ai piedi del monte, della valle
andare con i piedi di piombo
loc.v.
CO
procedere molto cautamente
arterie digitali dorsali del piede
loc.s.f.pl.
TS anat.
arterie che si originano da quelle metatarsee dorsali e si distribuiscono alle dita del piede in numero di  due per ogni dito
avere ai propri piedi
loc.v.
CO
dominare, poter disporre di qcn.: è abituato ad avere tutti ai propri piedi
avere il cervello in fondo ai piedi
loc.v.
CO
avere il cervello nelle scarpe
avere le ali ai piedi
loc.v.
CO
correre molto velocemente
avere un piede nella fossa
loc.v.
CO
essere in punto di morte; essere molto vecchio e malandato
avere un piede nella tomba
loc.v.
CO
avere un piede nella fossa
battere i piedi
loc.v.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, dimostrare stizza, impazienza; fare capricci
bruciare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
essere in una situazione di pericolo; avere fretta di andarsene: gli brucia la terra sotto i piedi
cadere in piedi
loc.v.
CO
uscire bene da una situazione pericolosa
carne del piede
loc.s.f.
TS zool.
reticolo vascolare intorno all'osso dello zoccolo dei cavalli
cascare in piedi
loc.v.
CO
cadere in piedi
coi piedi
loc.avv.
CO
malamente, senza impegno, cura o capacità: eseguire un lavoro coi piede
collo del piede
loc.s.m.
CO
parte anteriore del piede corrispondente al punto in cui questo si articola con la caviglia: colpire il pallone con il collo del piede
colosso dai piedi d’argilla
loc.s.m.
CO
potenza dalle basi fragili, minata da una grave crisi: l'impero persiano era un colosso dai piedi d'argilla.
con i piedi per terra
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., in modo fortemente radicato alla realtà: restare con i piede per terra
2. loc.agg.inv., che ha spirito o atteggiamento di concretezza: una persona con i piede per terra
con un piede nella fossa
loc.avv.
CO
in punto di morte: essere con un piede nella fossa
da capo a piedi
loc.avv.
CO
completamente, da un'estremità all'altra: essere bagnato da capo a piedi
dalla testa ai piedi
loc.avv.
CO
su tutto il corpo: bagnarsi dalla testa ai piedi; per tutta la persona: squadrare dalla testa ai piedi
darsi la zappa sui piedi
loc.v.
CO
procurarsi un danno
di piede
loc.avv.
TS sport
spec. nel calcio, colpendo il pallone con il piede: segnare di piede | anche loc.agg.inv.: goal di piede
di piedi
loc.agg.inv.
CO
di tuffo, eseguito in modo da entrare in acqua dapprima con gli arti inferiori; anche loc.avv.: tuffarsi di piede
dormire in piedi
loc.v.
CO
cadere dal sonno | estens., essere distratto, svagato
fallo di piede
loc.s.m.
TS sport
nel tennis, fallo consistente nel toccare o oltrepassare con i piedi, durante la battuta, la linea di fondo
in piedi
loc.avv.
CO
1. in posizione eretta: alzarsi, stare in piede | anche ass., come loc. di comando: in piede!
2. in condizioni di sufficiente freschezza e operatività: è notte fonda e sei ancora in piede | anche loc.agg.inv.: cena, pranzo, colazione in piede, quelli in cui non vengono assegnati posti a tavola rigidamente fissati per permettere agli invitati di servirsi da soli al buffet
in punta di piedi
loc.avv.
CO
1. poggiando a terra solo le punte dei piedi, spec. per non far rumore: camminare in punta di piedi
2. fig., con discrezione: arrivare al successo in punta di piedi
3. fig., con prudenza: in questa situazione è meglio muoversi in punta di piedi
lasciare a piedi
loc.v.
CO
in panne: la macchina mi ha lasciato a piedi | fig., l. qcn. senza risorse o senza aiuto
lavanda dei piedi
loc.s.f.
TS lit.
gesto emblematico di carità e di umiltà che, durante la messa serale del giovedì santo, compie il sacerdote lavando i piedi a dodici fedeli, per imitare Gesù che, nell’ultima cena, lavò i piedi agli apostoli
leccare i piedi
loc.v.
CO
adulare in modo servile spec. persone importanti o potenti per ottenerne vantaggi: leccare i piedi a, di qcn.
legare mani e piedi
loc.v.
CO
fig., impedire qcn. nella libertà d’azione, vincolare estremamente: il lavoro mi lega mani e piedi.
levarsi dai piedi
loc.v.
CO
togliersi di torno
mancare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
fig., trovarsi improvvisamente in una situazione di rischio o incertezza
messo a piedi
loc.agg.
TS sport
nell’ippica, di fantino a cui è stato inflitto l’appiedamento.
mettere i piedi in testa
loc.v.
CO
sopraffare: ti fai sempre mettere i piedi in testa
mettere i piedi sul collo
loc.v.
CO
mettere i piedi in testa
mettere il piede in fallo
loc.v.
CO
sbagliare, commettere un errore: questa volta ha messo il piede in fallo
mettere in piedi
loc.v.
CO
allestire, preparare: ha messo in piedi un nuovo spettacolo
mettere le ali ai piedi
loc.v.
CO
scherz., procedere, correre molto velocemente
mettere piede
loc.v.
CO
spec. con valore enfatico, andare, entrare: a casa tua non metterò più piede
mettere sotto i piedi
loc.v.
CO
sopraffare; umiliare: mettere qcn. sotto i piedi
muscolo flessore breve delle dita del piede
loc.s.m.
TS anat.
m. corto e appiattito a forma di quadrilatero, situato nella regione plantare media, che ha la funzione di flettere le dita del piede
muscolo flessore lungo delle dita del piede
loc.s.m.
TS anat.
m. situato nella regione posteriore della gamba, terminante in un tendine che si suddivide in quattro più piccoli, avente la funzione di flettere le dita e la pianta del piede
noce del piede
loc.s.f.
CO
fam., malleolo
palla al piede
loc.s.f.
loc.avv.
1. loc.s.f. CO grave impaccio, impedimento, ostacolo: sei una palla al piede, quell’azienda è la palla al piede della nostra compagnia
2. loc.avv. TS sport nel linguaggio calcistico, controllando il pallone: avanzare palla al piede
partire con il piede giusto
loc.v.
CO
incominciare a fare qcs. bene, in modo adeguato
partire con il piede sbagliato
loc.v.
CO
dare inizio a qualcosa con una mossa sbagliata o con un errore
pestare i piedi
loc.v.
CO
1. pestare i calli
2. battere i piedi
pezza da piedi
loc.s.f.
1. OB striscia di tessuto con cui i soldati si avvolgevano i piedi al posto delle calze
2. CO fig., persona insignificante, che non conta nulla: essere una pezza da piedi; trattare qcn. come una pezza da piedi, trattarlo senza riguardi, in malo modo
pianta del piede
loc.s.f.
CO
superficie inferiore del piede: mi fanno male le piante dei piedi
piede a martello
loc.s.m.
TS sport
nella ginnastica a corpo libero e nella danza, posizione in cui il piede forma un angolo retto con la gamba, assunta per impostare particolari figure
piede della perpendicolare
loc.s.m.
TS geom.
il punto di incontro tra una retta o un piano e una loro perpendicolare
piede dell’ordito
loc.s.m.
CO
una delle estremità del filo da ricamo
piede di porco
loc.s.m.
CO
leva d’acciaio ricurva e appiattita a un’estremità, usata per forzare porte e saracinesche o per rimuovere oggetti pesanti
piede dolce
loc.s.m.
CO
=> piede piatto
piede mascellare
loc.s.m.
TS zool.
nei Crostacei, ciascun arto toracico che coadiuva le appendici boccali nella manipolazione del cibo
piede piatto
loc.s.m.
CO
spec. al pl., deformazione del piede caratterizzata da appiattimento della volta plantare, congenita o provocata da prolungata stazione eretta
piede valgo
loc.s.m.
TS med.
deformazione congenita o acquisita del piede, caratterizzata da accentuata pronazione, per cui l’arco plantare poggia al suolo con il solo bordo interno
piede varo
loc.s.m.
TS med.
deformazione congenita o acquisita del piede caratterizzata da forzata supinazione, per cui l’arco plantare poggia al suolo con il solo bordo esterno
prendere piede
loc.v.
CO
affermarsi o diffondersi in modo consistente, attecchire: la moda anni Settanta ha di nuovo preso piede
puntare i piedi
loc.v.
CO
ostinarsi, impuntarsi
reggersi in piedi
loc.v.
CO
stare in piedi
restare a piedi
loc.v.
CO
rimanere senza aiuti o risorse: tutti si sono sistemati, mentre io sono restata a piedi | rimanere escluso da qcs.
rimettere in piedi
loc.v.
CO
1. ridare salute, rinvigorire: rimettere in piedi qcn. con una buona cura
2. ripreparare dando nuovo impulso: rimettere in piedi un progetto, uno spettacolo, un’associazione
rimettere piede
loc.v.
CO
spec. con valore enfatico, ritornare: non rimetterò più piede in questa casa!, dopo anni ho finalmente rimesso piede in patria.
scottare la terra sotto i piedi
loc.v.
CO
fig., avvertire una minaccia, un pericolo, una complicazione imminente
stare in piedi
loc.v.
CO
di ragionamento, discorso, ecc., essere coerente: una teoria che non sta in piedi  
su due piedi
loc.avv.
CO
senza indugio, immediatamente, all’improvviso: così su due piedi non saprei rispondere
sul piede di guerra
loc.avv.
CO
1. in procinto di iniziare una guerra, di combattere
2. fig., fortemente in contrasto o in conflitto: essere sul piede di guerra
taglio di piede
loc.s.m.
TS legat.
t. inferiore di un libro
tenere i piedi a, in, per terra
loc.v.
CO
essere concreti, realisti
tenere il piede in due scarpe
loc.v.
CO
barcamenarsi tra due situazioni cercando di trarre profitto da entrambe
tenere il piede in due staffe
loc.v.
CO
tenere il piede in due scarpe
tenere in piedi
loc.v.
CO
mandare avanti, sorreggere con la propria azione o anche solo con la propria presenza: è lui che tiene in piedi la baracca
togliere dai piedi
loc.v.
CO
togliere di mezzo, dalla circolazione: toglietemi dai piedi questo scatolone
togliersi dai piedi
loc.v.
CO
togliersi di torno
tra i piedi
loc.avv.
CO
in modo tale da arrecare impiccio, fastidio e sim.: stare tra i piedi a qcn.; avere, trovarsi tra i piedi.
trascinare i piedi
loc.v.
CO
fam., camminare strascicando i piedi
vene dorsali del piede
loc.s.f.pl.
TS anat.
distinte in laterale e mediale, si originano dall'arcata venosa dorsale del piede e raccolgono il sangue proveniente dal piede
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.