pietoso

pie||so
agg.
1ª metà XIII sec; cfr. lat. mediev. pietosus.

CO
1. che suscita pietà, compassione; commovente: un racconto, un fatto, uno spettacolo, un caso pietoso; una vicenda, una storia pietosa; essere ridotto in uno stato pietoso, in condizioni pietose, essere molto trascurato, malridotto
2a. che sente, esprime, manifesta pietà; caritatevole: essere, mostrasi pietoso nei confronti del prossimo; una persona pietosa, dal cuore pietoso; guardare qcn. con occhi pietosi, rivolgere uno sguardo pietoso; mano pietosa, che compie opere di misericordia
2b. che sottace eventi dolorosi per risparmiare inquietudini o sofferenze a qcn.: raccontare una pietosa bugia | inteso a nascondere o attenuare errori, difetti o manchevolezze
3a. CO pervaso da profonda religiosità: una donna pietosa
3b. LE devotamente rispettoso di doveri, legami, impegni nei confronti dei genitori, degli amici, della patria: Virgilio, d’Enea parlando, in sua maggiore loda pietoso lo chiama (Dante) | che è impiegato in difesa della patria o della religione: canto l’arme pietose e ’l capitano | che ’l gran sepolcro liberò di Cristo (Tasso)
4. CO fam., mal fatto, mal riuscito, scadente: un libro pietoso, che film pietoso! | misero, meschino: ha fatto una figura pietosa | caratterizzato da disordine: ho ancora la casa in condizioni pietose

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.