plateatico

pla|te|à|ti|co
s.m.
1500; dal lat. mediev. plateatĭcu(m), der. di platea “via larga, piazza”.


1. TS st.dir. tributo di origine feudale che si pagava un tempo per l’uso temporaneo del suolo pubblico
2. TS burocr. tassa di occupazione del suolo pubblico che si versa al comune
3. TS urban. piazzale pavimentato, spec. attrezzato per ospitare i banchi di un mercato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.