platino

plà|ti|no
s.m., s.m.inv., agg.inv.
1788; der. di 2platina.


1. s.m. AD metallo prezioso di colore bianco argenteo usato spec. in oreficeria, in odontoiatria e nell’industria chimica | TS chim. elemento chimico metallico degli elementi di transizione, con numero atomico 78, bivalente e tetravalente, poco reattivo, che si presenta come metallo bianco argenteo e si trova in natura in granuli o pagliuzze o più spesso associato ad altri metalli del suo gruppo (simb. Pt)
2. s.m.inv. CO tonalità di biondo molto chiaro e luminoso dei capelli | agg.inv., di tale tonalità: biondo platino
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.