poliglotta

po|li|glòt|ta
agg., s.m. e f.
1749; dal lat. mod. polyglōttu(m), dal gr. polúglōttos, comp. di polu- “poli-” e glôtta “lingua”.


1. agg., s.m. e f. CO TS ling. che, chi conosce e parla molte lingue | agg., di comunità o zona in cui si parlano più lingue: regione poliglotta
2. agg. CO di libro, scritto, stampato in più lingue: Bibbia, edizione poliglotta | relativo a più lingue: lessico poliglotta
3. agg. TS tipogr. di tipografia, attrezzata per stampare opere in varie lingue e con alfabeti diversi

Polirematiche

mimo poliglotta
loc.s.m.
TS ornit.com.
uccello del genere Mimo (Mimus polyglottus) diffuso negli Stati Uniti, nell’America Meridionale, nelle Antille e in alcune isole del Mar dei Caraibi, di colore grigio sul dorso e bianco sul petto, noto per essere in grado di imitare perfettamente il canto di altri uccelli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.