1popolare

po|po||re
agg., s.m.
ca. 1250; dal lat. populāre(m), v. anche 1popolo.

FO
1. agg. , del popolo, che proviene dal popolo inteso come insieme dei cittadini: consenso popolare
2a. agg. , relativo al popolo inteso come insieme dei ceti sociali meno abbienti: classi popolari | costruito od organizzato per tali ceti sociali: quartiere popolare, zona popolare, festa popolare
2b. agg. TS stor. spec. in età comunale, che appartiene al popolo inteso come ceto sociale intermedio fra quello elevato della nobiltà e dell’alta borghesia e quello inferiore della plebe; anche s.m.
3. agg. AU vantaggioso per le classi sociali meno abbienti: legge popolare
4a. agg. AU che fa parte del patrimonio culturale di un popolo: tradizioni, detti popolari | di forma d’arte o letteratura, che riecheggia i moduli espressivi tipici di tale patrimonio: la poesia popolare laurenziana, teatro popolare
4b. agg. AU che si rivolge a un pubblico dai gusti semplici; accessibile a un vasto pubblico in quanto si conforma ai suoi gusti, alla mentalità, alle esigenze
5. agg. AU molto noto e benvoluto: un attore popolare, una cantante popolare
6. agg. AU di forma di governo, caratterizzata dalla partecipazione politica del popolo
7. s.m. CO TS polit. spec. al pl., membro del Partito Popolare Italiano

Polirematiche

azionariato popolare
loc.s.m.
TS econ.
=> azionariato diffuso.
azione popolare
loc.s.f.
TS dir.
a. in cui un privato si sostituisce a un ente pubblico per la difesa delle ragioni dell’ente stesso
banca popolare
loc.s.f.
TS fin.
b. di interesse locale per il finanziamento di piccole imprese.
casa popolare
loc.s.f.
CO
edificio, spec. di grandi dimensioni, con numerosi appartamenti, costruito con finanziamenti pubblici e affittato con un canone basso: quartiere di case popolari
consultazione popolare
loc.s.f.
TS polit.
nei regimi democratici, espressione diretta della volontà popolare mediante plebiscito, referendum o elezioni
credito popolare
loc.s.m.
TS banc.
c. concesso alle categorie dei piccoli produttori per le esigenze delle loro modeste attività commerciali e artigiane
d’iniziativa popolare
loc.agg.inv.
TS dir.
di legge o referendum, presentata in seguito alla raccolta di un numero prescritto di firme
edilizia popolare
loc.s.f.
CO
costruzione di alloggi economici da parte dello Stato
etimologia popolare
loc.s.f.
TS ling.
=> falsa etimologia.
festa popolare
loc.s.f.
CO
f. di carattere religioso o civile gener. celebrata con balli pubblici, consumo di cibi e bevande caratteristiche, fuochi d’artificio, ecc.
filosofia popolare
loc.s.f.
TS filos.
a metà del XVIII sec., attività filosofica di un gruppo di scrittori tedeschi intesa a divulgare la cultura illuministica presso il vasto pubblico
giudice popolare
loc.s.m.
TS dir.
componente della corte d’assise, estratto a sorte da apposite liste di cittadini
italiano popolare
loc.s.m.
TS ling.
i. acquisito in modo imperfetto da chi ha come madrelingua un dialetto o da chi, non avendo avuto una regolare istruzione, ha appreso la lingua attraverso la comunicazione orale.
lingua popolare
loc.s.f.
CO
l. dell’uso comune
Partito Popolare Italiano
loc.s.m.
1. TS stor., polit. p. di ispirazione cattolica fondato nel 1919 da Luigi Sturzo e sciolto nel 1926 da B. Mussolini (sigla PPI)
2. CO TS polit. p. di ispirazione cattolica che dichiara di raccogliere l’eredità politica della DC (sigla PPI)
prezzo popolare
loc.s.m.
CO
p. stabilito tenendo conto delle necessità dei meno abbienti: biglietti a prezzi popolari
rappresentante popolare
loc.s.m. e f.
TS polit.
chi è stato eletto dal popolo per ricoprire una determinata carica politica
repubblica popolare
loc.s.f.
TS dir.
r. caratterizzata da una compenetrazione tra istituzioni dello stato e organi di un partito politico di massa, spec. comunista
scuola popolare
loc.s.f.
TS scol.
s. volta a combattere l’analfabetismo diffuso tra gli adulti
sovranità popolare
loc.s.f.
TS dir.
negli stati democratici, principio secondo il quale il popolo detiene l’autorità sovrana sullo Stato, esercitandolo nelle forme e nei limiti stabiliti dalla costituzione
stampa popolare
loc.s.f.
1. TS lett. genere letterario che comprende narrazioni in stile semplice di fatti leggendari, vite di santi, episodi miracolosi, ecc., diffuse spec. fino al secolo scorso: l’antiquario vende stampe popolari a buon prezzo
2. TS giorn. l’insieme dei giornali di larga diffusione a contenuto spec. scandalistico
treno popolare
loc.s.m.
CO
t. istituito in occasione di eventi particolari con forte riduzione del costo del biglietto
università popolare
loc.s.f.
CO
istituto, associazione che mira a diffondere tra la popolazione una cultura di livello universitario, attraverso conferenze, lezioni e sim.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.