1popolo

|po|lo
s.m.
1242-3; lat. pŏpŭlu(m).


FO
1. l’insieme degli individui che si considerano o sono considerati appartenenti a una stessa collettività, spec. etnicamente omogenea, in quanto abitano un territorio geograficamente o politicamente definito o hanno in comune lingua, cultura, tradizioni, ecc.: il popolo italiano, i popoli arabi, i popoli dell’America latina | l’insieme dei cittadini di uno stato in contrapposizione al sovrano o ai gruppi dirigenti: una regina molto amata dal popolo
2. l’insieme di persone che hanno una comune fede religiosa: il popolo cristiano, musulmano; popolo di Dio, la comunità dei cristiani; popolo eletto, nell’Antico Testamento, il popolo ebraico; popolo santo, nell’Antico Testamento, il popolo di Israele, nel Nuovo Testamento, i cristiani | l’insieme dei fedeli, spec. appartenenti alla religione cristiana: il sacerdote invita il popolo a pregare | OB i credenti di una stessa parrocchia; la parrocchia stessa
3. CO insieme di persone accomunate da identici interessi, abitudini e sim.: il popolo del teatro, degli artisti; popolo della notte, l’insieme di coloro che frequentano abitualmente discoteche, locali notturni, ecc.
4. CO la parte della popolazione che vive in condizioni socialmente ed economicamente più disagiate: provenire dal popolo; donna del popolo, popolana | nel linguaggio marxista, proletariato
5. TS stor. nei comuni medievali, il ceto intermedio tra la nobiltà e la plebe, costituito dalla classe degli artigiani e la media e piccola borghesia imprenditoriale | insieme delle organizzazioni democratiche caratterizzate dal punto di vista territoriale o professionale | non com., governo popolare
6. BU folla, massa di gente: passare tra due ali di popolo | con riferimenti ad animali, sciame, stormo, branco, ecc.

Polirematiche

a furor di popolo
loc.avv.
CO
per acclamazione, per consenso generale: fu proclamato capo a furore di popolo.
a voce di popolo
loc.avv.
CO
per richiesta unanime di tutti i cittadini: proposta avanzata a voce di popolo
appello al popolo
loc.s.m.
TS dir.rom.
diritto che avevano i cittadini romani di appellarsi direttamente al popolo contro le sentenze penali ritenute ingiuste.
autodecisione dei popoli
loc.s.f.
TS dir.
=> autodeterminazione dei popoli.
autodeterminazione dei popoli
loc.s.f.
TS dir.
nel diritto internazionale, facoltà dei popoli di decidere in assoluta libertà la propria condizione politica
autogoverno dei popoli
loc.s.m.
TS dir.intern.
indipendenza amministrativa accordata a popoli spec. coloniali quale avviamento all’indipendenza totale
capitano del popolo
loc.s.m.
TS stor.
in epoca comunale, magistrato che tutelava gli interessi del popolo
casa del popolo
loc.s.f.
CO
luogo d’incontro e ricreazione dei lavoratori, istituito nell’ambito del movimento operaio; sede di partiti e sindacati operai
commissario del popolo
loc.s.m.
TS stor.
nell’Unione Sovietica, dalla rivoluzione del 1917 fino al 1946, responsabile di un dicastero
odio del popolo
loc.s.m.
TS dir.can.
avversione, disprezzo dei fedeli nei confronti della loro guida spirituale
popolo bue
loc.s.m.
CO
spreg., massa di individui ottusa, priva di capacità critiche e facilmente influenzabile
popolo grasso
loc.s.m.
TS stor.
nell’età comunale, la parte del popolo appartenente alle Arti Maggiori
popolo maledetto
loc.s.m.
CO
secondo la tradizione antisemita, il popolo ebraico, in quanto responsabile della morte di Cristo
popolo minuto
loc.s.m.
TS stor.
nell’età comunale, la parte del popolo appartenente alle Arti Minori.
prigione del popolo
loc.s.f.
CO
gerg., nel linguaggio del terrorismo, nascondiglio in cui veniva rinchiuso un sequestrato
spirito dei popoli
loc.s.m.
TS filos.
in Montesquieu e nel pensiero romantico, l’insieme dei costumi, principi e condizioni che determinano la forma storica degli stati | nella filosofia hegeliana, l’incarnazione dello spirito universale da parte di un’unica nazione, che assume il ruolo di guida e soggetto unico della storia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.