possibile

pos||bi|le
agg., s.m.
1292; lat. possĭbĭle(m), v. anche 1potere.


FO
1a. agg., che può accadere, che si può verificare: fatto, evento possibile, valutare i rischi, le conseguenze possibili | con uso neutro, in costruzioni impers.: è possibile che domani io parta, è possibile che fra poco piova; anche con verbo sottinteso: «Verrai domani?» «P.»; p?, è mai possibile?, come è possibile?, per esprimere stupore, incredulità o, anche, disappunto, riprovazione, ecc.: «Non ha ancora telefonato» «P.?», possibile che tu non abbia ancora capito?; non è possibile!, ma non è possibile!, per negare o porre in dubbio un fatto o, anche, per esprimere disappunto, riprovazione, stizza, ecc.: «Lo hanno bocciato di nuovo» «Ma non è possibile!», «Ti ho cercato a casa ma non ti ho trovato» «Non è possibile!»
1b. agg., che può essere vero, in quanto di per sé non implica contraddizione: questa è l’unica spiegazione possibile, fornire un alibi possibile
1c. agg., che può essere fatto o conseguito, in quanto non contrasta con i limiti dell’umana capacità: progetto, impresa possibile; possibile a farsi, a dirsi, che si può fare, che si può dire
2a. agg., con valore rafforzativo in relazione ad aggettivi o avverbi di grado comparativo o superlativo relativo: sarò di ritorno il più presto possibile, ho cercato di svolgere il lavoro nel miglior modo possibile
2b. agg., con valore enfatico, in relazione ad aggettivi indefiniti: ho considerato ogni possibile soluzione, ha provato tutti i mestieri possibili e immaginabili
3. agg. BU fig., fam., accettabile, passabile
4. agg. TS filos. che esiste in potenza, che è potenziale e destinato a divenire
5. s.m. FO solo sing., ciò che può essere, che può verificarsi, che può accadere: la sfera del possibile | ciò che può essere fatto nei limiti delle capacità umane: credimi, ho fatto il possibile, tutto il possibile, cercheremo di aiutarlo, nei limiti del possibile

Polirematiche

il più presto possibile
loc.avv.
CO
quanto prima
intelletto possibile
loc.s.m.
TS filos.
nella filosofia aristotelica, facoltà che accoglie le idee rese intelligibili dall’intelletto attivo
mondo possibile
loc.s.m.
TS filos.
nella filosofia di Leibniz, ciascuno degli universi non contraddittori che Dio avrebbe potuto creare | nella filosofia analitica contemporanea, ognuna delle descrizioni del mondo che seguono una logica coerente e in relazione alle quali è possibile qualificare un enunciato come vero o falso, secondo una teoria elaborata da S. Kripke
per quanto possibile
loc.avv.
CO
possibilmente
se possibile
loc.avv.
CO
possibilmente
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.