1posta

|sta
s.f.
av. 1292 nell'accez. 9; lat. pŏsĭta, nt. pl. di positus, p.pass. di ponĕre “porre”.


FO
1a. servizio pubblico che provvede allo smistamento e al recapito di lettere, vaglia, pacchi, ecc.: spedire, ricevere per posta, la posta funziona bene, male; spese di posta, per l’affrancatura
1b. spec. al pl., con iniz. maiusc., l’amministrazione del servizio postale; l’insieme degli uffici, degli organi e del personale addetto a tale servizio: essere impiegato alle Poste
1c. ufficio postale: andare alla posta
1d. la corrispondenza smistata e recapitata tramite il servizio postale: distribuire, consegnare, ritirare la posta, posta in partenza, in arrivo, c’è della posta per te sul tavolo, ricevere molta posta
2. CO estens., titolo di alcune rubriche di giornali e periodici o, anche, di trasmissioni radiofoniche e televisive, costituite dalle lettere dei lettori o degli ascoltatori su svariati argomenti con le relative risposte: la posta dei lettori, la posta del cuore
3a. OB luogo, posto stabilito per fermarsi temporaneamente o definitivamente; non avere posta ferma, non avere dimora fissa
3b. OB posto destinato a ciascun animale nella stalla
3c. OB luogo destinato all’ormeggio di una nave
3d. OB spazio occupato dai venditori ambulanti durante i mercati
3e. TS venat. => appostamento
3f. BU luogo stabilito per un incontro: dare posta, darsi la posta, dare, darsi un appuntamento
4a. OB stazione in cui si fermavano le diligenze per il cambio dei cavalli
4b. OB estens., tratto di strada che intercorreva fra un cambio e l’altro di cavalli; tappa
4c. OB la diligenza, la corriera stessa, che svolgeva il servizio di trasporto di passeggeri, merci e corrispondenza; tale servizio
5. OB imposta, battente di porta o finestra
6a. OB somma di denaro assegnata ai soldati delle compagnie di ventura
6b. OB tassa, imposta
6c. CO posta in gioco; anche fig.: stabilire, raddoppiare, vincere, perdere la posta; non rischiare, è in gioco una posta troppo alta
7. OB grandezza, grossezza, dimensione
8. RE sett., cliente abituale di un negozio; avventore
9. OB LE volontà, piacimento: l’uomo non può amare e disamare a sua posta (Boccaccio)
10. TS tess. quantità di filato posta nell’orditoio per la tessitura
11. TS cart. nella fabbricazione della carta a mano, pila costituita di fogli e feltri alternati, sottoposta a disidratazione mediante pressa
12. TS edil. elemento costruttivo utilizzato come riferimento e guida dell’esecuzione di una struttura
13. TS rag. => 1partita
14. TS lit. ciascuna delle quattordici stazioni della Via Crucis | ciascuna delle parti del rosario in cui si commemora un mistero della vita della Madonna

Polirematiche

a bella posta
loc.avv.
CO
intenzionalmente
asta di posta
loc.s.f.
TS mar.
ciascuna delle ancore che le navi tengono a prora, pronte per essere calate
fare la posta
loc.v.
CO
tenere d’occhio qcs. o qcn. aspettando l’occasione propizia per ottenere i propri scopi: fare la posta a una ragazza; sono mesi che faccio la posta a quell’appartamento nell’attesa che si liberi
fermo posta
loc.agg.inv.
loc.avv., loc.s.m.inv. CO loc.agg.inv., di posta, che non si recapita al destinatario, ma si tiene a sua disposizione presso l’ufficio postale: pacco, lettera fermo posta | loc.avv., non a domicilio, presso l’ufficio postale: spedire una lettera fermo posta, recapitare un pacco fermo posta | loc.s.m.inv., l’ufficio postale adibito a tale servizio e il servizio stesso: utilizzare il fermo posta
ministero delle poste
loc.s.m.
CO
m. preposto all’organizzazione e all’amministrazione del servizio postale pubblico, le cui funzioni sono confluite nel ministero delle poste e delle telecomunicazioni
ministero delle poste e delle telecomunicazioni
loc.s.m.
CO
m. preposto all'organizzazione e all'amministrazione del servizio postale pubblico e delle reti di telecomunicazione
posta aerea
loc.s.f.
CO
servizio postale effettuato per mezzo di aerei di linea
posta elettronica
loc.s.f.
TS inform.
sistema che permette lo scambio di messaggi, informazioni, ecc., per via telematica
posta in gioco
loc.s.f.
CO
somma di denaro che si arrischia in un gioco o in una scommessa: stabilire, raddoppiare, vincere la posta in gioco | fig., ciò che si arrischia in imprese di vario genere: rifletti attentamente prima di agire, la posta in gioco è molto alta
posta ordinaria
loc.s.f.
CO
servizio postale corrente, non relativo a raccomandate, espressi e sim. (sigla PO)
posta pneumatica
loc.s.f.
CO
sistema rapido di inoltro della corrispondenza all’interno di uno stesso edificio, mediante contenitori spinti o aspirati da aria compressa entro tubazioni metalliche
posta prioritaria
loc.s.f.
CO
servizio pubblico di inolto rapido della corrispondenza attivato nei e tra i grandi centri urbani
poste e telecomunicazioni
loc.s.f.pl.
CO
ministero delle poste e delle telecomunicazioni
poste e telegrafi
loc.s.f.pl.
CO
l’organizzazione del servizio postale; l’ente che si occupa di espletarlo (sigla PT).
stazione di posta
loc.s.f.
CO
in passato, luogo attrezzato per far riposare o sostituire i cavalli delle diligenze
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.