posteggio

po|stég|gio
s.m.
1918 nell'accez. 2; der. di 1posteggiare.

AU
1. occupazione di una parte di suolo pubblico o privato da parte di veicoli o di venditori ambulanti: posteggio vietato
2. spazio riservato alla sosta di un veicolo; area costituita dall’insieme di tali posti: un posteggio pubblico, privato, custodito, incustodito; lasciare l’auto al posteggio
3. in un mercato, parte di suolo pubblico occupata da un venditore ambulante
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.