postumo

|stu|mo
agg., s.m.
1342; dal lat. pŏstŭmu(m), superl. di posterus “che viene dopo”.


CO
1. agg., nato dopo la morte del padre: figlio postumo
2. agg., estens., di opera, pubblicata dopo la morte dell’autore: edizione postuma, scritti postumi | che si consegue dopo la morte: fama postuma
3. agg., che avviene in ritardo: pentimento postumo
4. s.m., spec. al pl., disturbo, strascico lasciato da una malattia: i postumi della bronchite | estens., conseguenza, ripercussione: i postumi della crisi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.