1potare

po||re
v.tr.
av. 1311; lat. pŭtāre propr. “ripulire”.

AD
1. CO tagliare rami, parti di rami o radici di una pianta per eliminarne parti vecchie o malate, per favorirne la crescita o per darle una determinata forma: potare le rose, le viti; anche ass.: potare a cespuglio, a ombrello
2. BU estens., amputare un arto
3. BU fig., abbreviare, ridurre, spec. un testo, eliminando il superfluo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.