prematuro

pre|ma||ro
agg., s.m.
1586; dal lat. praematūru(m), v. anche maturo.


CO
1. agg., che avviene prima del tempo: morte prematura | che si fa prima del tempo opportuno o convenuto: decisione prematura, cambiamento prematuro, inizio prematuro, è prematuro tirare delle conclusioni
2. s.m., bambino venuto alla luce prima di 259 giorni di gestazione; anche agg.: neonato prematuro

Polirematiche

parto prematuro
loc.s.m.
TS med.
espulsione del feto tra il settimo e il nono mese di gestazione
parto prematuro provocato
loc.s.m.
TS med.
p. praticato a scopo terapeutico negli ultimi tre mesi di gravidanza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.