prendersi

prèn|der|si
v.pronom.intr. e tr.

CO
1. v.pronom.intr., attaccarsi, afferrarsi o sostenersi: si prese alla maniglia per non scivolare
2. v.pronom.intr., rec., acchiapparsi, afferrarsi l’un l’altro: giocare a prendersi | fig., andare d’accordo: quei due non si prendono per niente
3. v.pronom.tr., con valore intens., prendere: prenditi un caffè, prendetevi una giornata di riposo
4. v.pronom.tr., ricevere passivamente, subire: prendersi una ramanzina

Polirematiche

prendersi cura
loc.v.
CO
avere cura, interessarsi di qcn. o di qcs.: prendersi cura di una persona anziana, s’è preso cura delle mie piante
prendersi delle libertà
loc.v.
CO
comportarsi con eccessiva disinvoltura, in modo troppo franco o confidenziale
prendersi gioco
loc.v.
CO
farsi beffe di qcn., burlarsi
prendersi la libertà
loc.v.
CO
permettersi di fare qcs. in modo arbitrario e fondamentalmente scorretto
prendersi per i capelli
loc.v.
CO
rec., accapigliarsi
prendersi spasso
loc.v.
BU
prendersi gioco
prendersi sulle spalle
loc.v.
CO
assumersi la responsabilità di qcs.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.