prestazione

pre|sta|zió|ne
s.f.
av. 1381; dal lat. praestatiōne(m), v. anche prestare.


 AU 
1. il prestare, il fornire la propria opera per svolgere un lavoro o un’attività; l’opera, l’attività fornita: prestazione professionale, prestazione artigianale, parcella compilata in base alle prestazioni
2a. rendimento che si dà o si può dare nello svolgere una determinata attività: dare, fornire una buona, una pessima prestazione | nello sport, prova che un atleta, una squadra e sim. danno di sé: le prestazioni di un corridore; anche di animali: la prestazione di un purosangue
2b. spec. al pl., rendimento di una macchina, di un dispositivo: le ottime prestazioni di un motore
2c. atto sessuale, spec. a pagamento
3. TS ferr. carico massimo che un mezzo di trazione può rimorchiare a una data velocità su una strada con caratteristiche note
4a. TS dir. contenuto di un’obbligazione; ciò che una persona che abbia contratto obbligazioni deve dare o il comportamento che deve tenere
4b. TS st.dir. canone dovuto da affittuari e censuari
5. BU lett., prestito


Polirematiche

prestazione a titolo gratuito
loc.s.f.
TS dir.lav.
rapporto di lavoro che si configura quando la parte che svolge la prestazione non è tenuta a ricevere alcun corrispettivo
prestazione a titolo oneroso
loc.s.f.
TS dir.lav.
rapporto di lavoro che prevede un corrispettivo per la parte che svolge la prestazione
prestazione d’opera
loc.s.f.
CO
attività lavorativa che si svolge a favore di altri dietro retribuzione
prestazione occasionale
loc.s.f.
TS dir.lav.
rapporto di lavoro non continuativo, non vincolato da orari, presenza obbligatoria e subordinazione nei confronti dell’azienda.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.