prezzo

prèz|zo
s.m.
1262; lat. prĕtĭu(m).


FO
1a. quantità di denaro necessaria ad acquistare un bene o a ottenere un servizio: prezzo delle patate, di un biglietto aereo, sono aumentati i prezzi, i biscotti sono scesi di prezzo
1b. estens., l’indicazione scritta con cui si esprime tale quantità: senza occhiali non leggo il prezzo | il cartellino su cui è riportata tale indicazione: ho dimenticato il prezzo dentro il regalo
2a. TS fin. => quotazione
2b. TS fin. => cambio
3a. FO fig., contropartita per il raggiungimento di uno scopo, la conquista di un risultato, ecc.: ci riuscirò a qualsiasi prezzo, il prezzo della vittoria è stato altissimo, non voglio trasferirmi a nessun prezzo
3b. FO conseguenza disagevole provocata da una situazione: i passeggeri sono quelli che pagano il prezzo maggiore nelle agitazioni aeree
4. OB grande valore, pregio di qcs. | stima, considerazione di qcn.

Polirematiche

a caro prezzo
loc.avv.
CO
a prezzo elevato: pagare, comprare qcs. a caro prezzo; anche fig., a costo di sacrifici: certe difficoltà si superano a caro prezzo.
a prezzo
loc.avv.
LE
dietro compenso: povero uomo essendo, di portare pesi a prezzo serviva chi il richiedeva (Boccaccio), che sparga ‘l sangue e venda l’alma a prezzo (Petrarca)
a prezzo di
loc.prep.
CO
a costo di: ho ottenuto quello che volevo a prezzo di grandi sacrifici
a prezzo fisso
loc.agg.inv.
CO
loc.avv. CO con prezzo e lista delle vivande già stabiliti e non suscettibili di variazioni: menu a prezzo fisso, mangiare a prezzo fisso
analisi dei prezzi
loc.s.f.inv.
TS industr.
a. del prezzo delle singole parti o di alcune lavorazioni necessarie alla costruzione di un’opera, ragguagliato a una conveniente unità di misura
blocco dei prezzi
loc.s.m.
TS econ.
fissazione dei prezzi da parte delle autorità di governo, volta a impedire aumenti di prezzo in situazioni inflazionistiche
complemento di prezzo
loc.s.m.
TS gramm.
quello che indica il valore di qcs., retto dalle prep. a, di, per
di prezzo
loc.agg.inv.
CO
di grande valore: un vestito di prezzo, una merce di prezzo
flessibilità del prezzo
loc.s.f.
TS econ.
tendenza del prezzo di un bene a variare in funzione della variazione della domanda o dell’offerta di esso.
indice dei prezzi
loc.s.m.
TS econ.
indice che esprime la variazione dei prezzi medi fra un dato periodo e un periodo precedente assunto come base
listino dei prezzi
loc.s.m.
CO
listino
livello dei prezzi
loc.s.m.
TS econ.
media ponderata dei prezzi dei diversi beni e servizi scambiati all’interno di un sistema economico
non avere prezzo
loc.v.
CO
avere un valore inestimabile: è un gioiello che non ha prezzo
prezzo base
loc.s.m.
CO
nelle vendite all’asta, prezzo minimo da cui partono le offerte
prezzo bloccato
loc.s.m.
TS com.
p. fissato al momento della messa in vendita e non più suscettibile di variazioni
prezzo comunitario
loc.s.m.
TS econ.
limite del prezzo di ogni prodotto cui si adeguano i paesi che fanno parte dell’Unione Europea
prezzo costante
loc.s.m.
TS econ.
p. riferito a un anno base in modo da poter misurare le variazioni reali, cioè depurate dall’inflazione, di determinate grandezze economiche
prezzo da amatore
loc.s.m.
CO
prezzo d’affezione
prezzo d’affezione
loc.s.m.
CO
p. di un oggetto raro o a cui si tiene in modo particolare, superiore al valore reale
prezzo defiscalizzato
loc.s.m.
TS econ.
p. al netto di IVA
prezzo del sangue
loc.s.m.
TS antrop.
presso alcune popolazioni antiche, somma di denaro pagata da un omicida ai parenti della sua vittima per riscattarne la morte
prezzo di copertina
loc.s.m.
CO
p. che figura sulla copertina di un libro o di un altro prodotto editoriale
prezzo di costo
loc.s.m.
CO
p. al netto delle spese di intermediazione commerciale: vendere a prezzo di costo
prezzo di fabbrica
loc.s.m.
CO
p. di un prodotto all’uscita della fabbrica
prezzo di favore
loc.s.m.
CO
p. particolarmente vantaggioso, fatto a un cliente amico o di riguardo
prezzo di listino
loc.s.m.
CO
p. fissato da un produttore ma suscettibile di sconto da parte del venditore
prezzo di mercato
loc.s.m.
TS econ.
1. p. determinato in base alla domanda e all’offerta di un dato prodotto sul mercato
2. p. che si rileva sul mercato e che include quindi tutti i costi di intermediazione
prezzo di offerta
loc.s.m.
TS econ.
p. minimo a cui il venditore è disposto a effettuare la vendita
prezzo di realizzo
loc.s.m.
TS econ.
p. in base al quale il venditore si propone di recuperare solo il capitale investito
prezzo di sostegno
loc.s.m.
TS econ.
p. di un bene mantenuto dallo stato, spec. con l’acquisto di parte della produzione o con dazi protettivi, a un livello superiore a quello a cui si adeguerebbe il libero mercato
prezzo di vendita al pubblico
loc.s.m.
CO
p. sul quale viene applicata l'IVA
prezzo fallimentare
loc.s.m.
CO
p. di assoluta concorrenza, come quello delle svendite di merce proveniente dai fallimenti
prezzo fisso
loc.s.m.
CO
p. su cui non è possibile contrattare o che non varia in un’unità di tempo prestabilita: prezzi fissi, non chiedete sconti
prezzo imposto
loc.s.m.
CO
p. di vendita al pubblico fissato dal produttore di una merce
prezzo naturale
loc.s.m.
TS econ.
p. determinato in base al livello naturale del salario, del profitto e della rendita
prezzo politico
loc.s.m.
CO
p. stabilito in base alle reali possibilità economiche degli individui e non in relazione al valore di mercato
prezzo popolare
loc.s.m.
CO
p. stabilito tenendo conto delle necessità dei meno abbienti: biglietti a prezzi popolari
prezzo reale
loc.s.m.
TS econ.
=> prezzo naturale
prezzo unitario
loc.s.m.
TS econ.
=> costo unitario.
rivoluzione dei prezzi
loc.s.f.
TS stor.
vasto fenomeno inflazionistico che si verificò in molti paesi europei nel corso del XVI sec., in seguito alle massicce importazioni di metalli preziosi dall’America alla Spagna
spirale dei prezzi
loc.s.f.
TS econ.
=> spirale inflazionistica
spuntare un buon prezzo
loc.v.
CO
riuscire a comprare qcs. a un prezzo vantaggioso, dopo aver a lungo contrattato
spuntare un prezzo
loc.v.
TS fin.
nel linguaggio borsistico, raggiungere una determinata quotazione o un dato costo ottimale
ultimo prezzo
loc.s.m.
CO
in una trattativa, prezzo al di sotto del quale non si è disposti a scendere
unità di prezzo
loc.s.f.inv.
TS comm.
prezzo dell’unità di misura del bene considerato
ventaglio dei prezzi
loc.s.m.
TS econ.
insieme dei prezzi che le grandezze economiche considerate possono assumere.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.