1prigione

pri|gió|ne
s.f.
in. XIII sec.; dal fr. prison, provenz. ant. preiso, dal lat. prehensio, -onis "cattura".


AU 
1a. carcere: mettere qcn. in prigione, andare in prigione, uscire di prigione
1b. carcerazione: scontare la prigione, condannare a dieci anni di prigione
1c. TS milit. punizione disciplinare inflitta nelle caserme per violazioni del codice militare: prigione semplice, di rigore
2. AU fig., luogo chiuso e angusto o opprimente: per lui la scuola è una prigione
3. LE fig., dominio, potere, stato di soggezione: amor … mi ricondusse a la prigione antica (Petrarca)
4. TS giochi in vari giochi, punto in cui devono sostare i giocatori fatti prigionieri in attesa di essere liberati dai compagni di squadra | nel gioco dell’oca o sim., la casella su cui si deve sostare per uno o più turni


Polirematiche

prigione del popolo
loc.s.f.
CO
gerg., nel linguaggio del terrorismo, nascondiglio in cui veniva rinchiuso un sequestrato
prigione di stato
loc.s.f.
TS stor.
sotto i regimi autoritari fino al XIX secolo, carcere destinato alla detenzione dei prigionieri politici.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.