processione

pro|ces|sió|ne
s.f.
ca. 1284; dal lat. processiōne(m), v. anche procedere.

CO
1a. cerimonia liturgica consistente in un corteo di religiosi e laici che avanzano lentamente in fila, pregando e portando reliquie e immagini sacre per le strade o anche all’interno di una chiesa: andare, sfilare in processione | le persone stesse che prendono parte a tale corteo
1b. fila di persone o di animali che si muovono lentamente verso una medesima direzione: una processione di persone all’entrata del teatro | lunga fila, successione di veicoli che procedono lentamente: una processione di automobili all’imbocco della tangenziale
2. CO fig., sequela, successione: una lenta e monotona processione di giorni
3a. BU il procedere, il muoversi in avanti | il derivare, l’avere origine
3b. TS teol. nella teologia cattolica, relazione che intercorre tra le prime due persone della Trinità, Padre e Figlio, e lo Spirito Santo

Polirematiche

processione introitale
loc.s.f.
TS lit.
nella nuova liturgia, ingresso solenne del sacerdote con i ministri verso l’altare per la celebrazione della Messa
processione offertoriale
loc.s.f.
TS lit.
alla fine della preghiera universale, processione dei fedeli che recano all’altare il pane e il vino per la celebrazione della Messa.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.