programmazione

pro|gram|ma|zió|ne
s.f.
1931; nell'accez. 2a cfr. fr. programmation.

AU
1. il programmare, l’essere programmato e il loro risultato: la programmazione di un lavoro, di un viaggio
2a. preparazione di un programma di spettacoli; inserimento di uno spettacolo in un programma | estens., rappresentazione di uno spettacolo, proiezione di un film o messa in onda di un programma radiofonico o televisivo: l’ultimo film in programmazione
2b. l’insieme delle trasmissioni diffuse da una rete radiofonica o televisiva in un dato periodo; palinsesto
3a. TS econ. impostazione di un piano di gestione economica in un’attività produttiva o commerciale, secondo obiettivi di sviluppo e profitto precedentemente individuati: programmazione delle vendite
3b. TS econ. coordinamento e controllo dell’economia da parte dello stato, cioè delle decisioni relative alla produzione e alla distribuzione del reddito, del consumo e degli investimenti
4. TS inform. ideazione e predisposizione di un programma per elaboratori elettronici
5. TS stat. tecnica di impostazione di un esperimento secondo un piano o un programma adeguato, che permette di ottenere una stima più precisa degli effetti indotti dai fattori sottoposti a indagine, rispetto a quelli dovuti a fattori accidentali ed estranei
6. CO TS scol. => programmazione didattica
7. BU lett., impostazione di un progetto artistico o letterario

Polirematiche

ambiente di programmazione
loc.s.m.
TS inform.
insieme di strumenti informatici integrati fra loro per facilitare la scrittura e la verifica di programmi
linguaggio di programmazione
loc.s.m.
TS inform.
codice simbolico usato per esprimere le istruzioni dei programmi con cui far compiere determinate operazioni ai calcolatori elettronici
ministero del bilancio e della programmazione economica
loc.s.m.
CO
m. preposto al coordinamento della politica economica e finanziaria dello Stato
programmazione automatica
loc.s.f.
TS inform.
p. fatta con linguaggi più o meno evoluti diversi dal linguaggio di macchina
programmazione didattica
loc.s.f.
TS scol.
nel sistema della scuola dell’obbligo, programma organico di insegnamento che ne definisce gli obiettivi e ne regola i contenuti e i metodi, in base al contesto sociale e alle condizioni degli alunni
programmazione economica
loc.s.f.
TS econ.
metodo di governo dell’economia, rappresentato da un corpo di regole che identificano gli strumenti per il raggiungimento di obiettivi in un quadro istituzionale stabilito
programmazione strutturata
loc.s.f.
TS inform.
quella che permette di ottenere un programma facilmente comprensibile al lettore, rendendo agevoli le modifiche, il collegamento con altri programmi e la manutenzione.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.