prominenza

pro|mi|nèn|za
s.f.
1598; dal lat. prominĕntĭa(m), der. di prominens, -entis “prominente”.


CO
1. l’essere sporgente, lo sporgere da una superficie, il costituire una sporgenza: un muro, un piano liscio, senza prominenze | sporgenza di una parte del corpo, normale o dovuta a una particolare costituzione fisica o a situazioni patologiche: la prominenza del naso, degli zigomi
2. rilievo più o meno accentuato del terreno: una prominenza rocciosa
3. TS metall. difetto di fusione in un oggetto lavorato, che consiste in convessità superficiali, corrispondenti a cedimenti delle pareti della forma
4. TS anat. rilievo di una superficie anatomica, spec. nella regione dell’orecchio medio
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.