psicofarmaco

psi|co|fàr|ma|co
s.m.
1961; comp. di psico- e farmaco.

TS farm.
qualsiasi farmaco in grado di agire sulla psiche di un individuo modificandone l’umore , lo stato d’animo , il comportamento (e tali sono ad es. i sedativi , i tranquillanti , gli ansiolitici , gli antidepressivi , ecc.)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.