psicosi

psi||ṣi
s.f.inv.
1877; dal ted. Psychose, der. di psycho- “psico-“.


1. TS psic. malattia mentale caratterizzata da alterazioni dell’ideazione, dell’emotività, della memoria, della comunicazione e dell’interpretazione della realtà, spesso associata ad alterazioni dell’umore, a deliri e ad allucinazioni
2. CO estens., idea fissa, ossessione spec. ingiustificata: ha la psicosi del buio, avere la psicosi degli esami | fenomeno di paura collettiva: la psicosi atomica, del nucleare

Polirematiche

psicosi affettiva
loc.s.f.
TS psic.
p. funzionale endogena caratterizzata da disturbi primitivi dell’umore
psicosi alcolica
loc.s.f.
TS psic.
manifestazione di tipo psicotico, molto frequente nell’alcolismo cronico
psicosi ansiosa
loc.s.f.
TS psic.
varietà di psicosi involutiva di tipo ansioso
psicosi arteriosclerotica
loc.s.f.
TS psic.
p. causata da lesioni arteriosclerotiche cerebrali, con deficit circolatori accentuati e d’intensità crescente
psicosi dell’allattamento
loc.s.f.
TS psic.
insieme di sintomi psicotici che si manifestano nel periodo dell’allattamento, accompagnati a stati di confusione mentale di tipo delirante o anche catatonico
psicosi maniaco-depressiva
loc.s.f.
TS psic.
p. affettiva caratterizzata da patologiche alterazioni dell’umore accompagnate da fasi di depressione alternate a fasi di esaltazione.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.