purosangue

pu|ro|sàn|gue
agg.inv., s.m.inv.
1838; comp. di puro e sangue, cfr. fr. pur-sang.


1a. agg.inv. CO di animale, spec. cavallo, che è di razza pura, non incrociato
1b. s.m.inv. TS zoot., equit. cavallo per cui è possibile documentare una genealogia che lo connetta a uno dei tre discendenti di alcuni stalloni arabi giunti in Inghilterra agli inizi del sec. XVIII | CO estens., cavallo di razza selezionata di grande valore e pregio
2. agg.inv. CO scherz., che appartiene da molte generazioni alla popolazione di un determinato luogo: in questo paese siamo tutti siciliani purosangue
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità