quieto

quiè|to
agg.
av. 1321; dal lat. quiētu(m), der. di quies, -etis “quiete”.

AU
1. che è in stato di quiete, che non si muove o si muove con moto lento e regolare: oggi il mare è quieto | acque quiete, immobili, quasi stagnanti | aria quieta, cielo quieto, in cui non spira un alito di vento
2. estens., non turbato da rumori, da confusione, da frastuono, silenzioso, tranquillo: una città piccola e quieta, la quieta piazza di un paese, giornate quiete e serene
3. fig., privo di ansia o di preoccupazioni: ho avuto un sonno quieto per tutta la notte, finalmente un periodo quieto!
4. tranquillo, sereno, calmo: non mi sento quieto, non si può più vivere quieti; carattere, temperamento quieto, indole quieta
5. fig., di qcn., pacifico, che non si ribella e non dà fastidio: un ragazzo quieto e ubbidiente | amante della vita regolare e ordinata: un uomo quieto, una popolazione quieta e laboriosa
6. di animale, mansueto, docile: un cane, un cavallo quieto
7. TS scient. di fenomeno o grandezza, normale, non perturbato
8. LE placato, acquietato: allor fu la paura un poco queta (Dante)
9. LE che ispira quiete o senso di calma: dell’aurora queta il silenzio (Leopardi)

Polirematiche

quieto vivere
loc.s.m.
CO
vita priva di seccature, preoccupazioni, rischi, contrasti con il prossimo: amare, cercare il quieto vivere.
sole quieto
loc.s.m.
TS astron.
il sole quando attraversa una fase in cui la sua attività è minore
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.