quorum

quò|rum
s.m.inv., lat.
1551-52; lat. quorum propr. “dei quali”, tratto dalle loc. mediev. quorum vos duos (tres, quattuor, etc.) esse volumus “dei quali vogliamo che siate voi due (tre, quattro, ecc.)”.


1. TS dir. numero di componenti di un organo collegiale indispensabile per la validità di una votazione o di un’adunanza
2. TS polit. estens., numero minimo di voti necessario per l’elezione di un candidato: non raggiungere il quorum per essere eletto

Polirematiche

quorum costitutivo
loc.s.m.
TS dir.
numero minimo di partecipanti necessario per la validità delle adunanze di un’assemblea
quorum deliberativo
loc.s.m.
TS dir.
numero legale minimo per la validità di una deliberazione assembleare.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.