quotidiano

quo|ti|dià|no
agg., s.m.
av. 1292; dal lat. quotidiānu(m), der. di quotidie “ogni giorno”.


FO
1. agg., che avviene, che ricorre ogni giorno; che è di ogni giorno: passeggiata quotidiana, lavoro quotidiano, la distribuzione quotidiana della posta | che si pubblica tutti i giorni: bollettino quotidiano
2. agg., fig., normale, ordinario: la vita quotidiana; la lingua quotidiana, dell’uso comune | usuale, solito: i quotidiani battibecchi
3. s.m. AD giornale che viene pubblicato ogni giorno: un grande quotidiano d’informazione; quotidiano sportivo, economico; quotidiano indipendente, di partito
4. s.m. CO solo sing., quotidianità: la monotonia del quotidiano

Polirematiche

dose quotidiana
loc.s.f.
TS farm.
d. di farmaco che viene somministrata nell’arco delle 24 ore | CO estens., razione giornaliera di qcs., spec. iron. o scherz.: la dose quotidiana di alcol, di tabacco; anche fig.: la dose quotidiana di sgridate
febbre quotidiana
loc.s.f.
TS med.
f. caratterizzata da cicli di elevazione e remissione quotidiani
lingua quotidiana
loc.s.f.
TS filos.
=> linguaggio ordinario
pane quotidiano
loc.s.m.
CO
il necessario per vivere: procurarsi il pane quotidiano; dacci oggi il nostro pane quotidiano, invocazione contenuta nella preghiera del Padre nostro | fig., materia, campo con cui si ha molta dimestichezza, spec. per la pratica costante o per una particolare predilezione: lo studio è il suo pane quotidiano
stampa quotidiana
loc.s.f.
CO
l’insieme dei giornali quotidiani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.