raccapricciare

rac|ca|pric|cià|re
v.intr. e tr.
av. 1292; der. di accapricciare con ra-.


1. v.intr. (essere) CO rabbrividire per l’orrore, lo spavento o il disgusto: raccapricciare davanti a una scena spaventosa, raccapricciare di ribrezzo
2. v.intr. (essere) BU estens., rabbrividire per il freddo o per una situazione spiacevole
3. v.tr. LE inorridire, spaventarsi: un picciol fiumicello, | lo cui rossore ancor mi raccapriccia (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.