raccolto

rac|còl|to
p.pass., agg., s.m.
CO
1. p.pass. => raccogliere , raccogliersi
2a. agg. CO stretto insieme: fiori raccolti in un mazzo
2b. agg. CO raggomitolato su se stesso: il mendicante stava raccolto in un angolo
3. agg. CO concentrato, assorto: espressione raccolta, stava raccolto in preghiera
4. agg. CO di ambiente, che aiuta il raccoglimento: una stanza raccolta
5a. s.m. CO il raccogliere i frutti della terra quando sono giunti a maturazione: era tempo di raccolto | estens., il periodo dell’anno in cui si raccoglie
5b. s.m. CO l’insieme dei prodotti raccolti, spec. cereali
5c. s.m. CO la produzione di un campo nel corso di un anno
6. s.m. CO il risultato di un’iniziativa, spec. benefica, volta a raccogliere denaro: il raccolto del ballo di beneficenza, il raccolto della sottoscrizione a favore degli orfani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.