raddoppio

rad|dóp|pio
s.m.
av. 1696; der. di raddoppiare.


CO
1. raddoppiamento: raddoppio della pena, della posta, della produzione
2. trasformazione di una linea ferroviaria a un binario in una a doppio binario, per permettere incroci o facilitare le precedenze tra i treni | estens., costruzione della seconda carreggiata di un’autostrada o allargamento della carreggiata stessa
3a. TS sport nella scherma, secondo attacco eseguito in posizione d’affondo contro l’avversario che, dopo avere eluso il primo attacco, si sia portato fuori misura
3b. CO TS sport nel calcio, il secondo goal: raggiungere il raddoppio poco prima della fine
3c. TS equit. nell’alta scuola, salto in cui il cavallo solleva contemporaneamente gli arti anteriori e, in un secondo momento, quelli posteriori | galoppata effettuata su due peste
4. TS giochi nel biliardo, colpo per cui la palla batte contro due sponde opposte, percorrendo due volte la stessa linea
5. TS mus. => parte di raddoppio
6. TS teatr. => doppione

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.